Direttiva Case Green

 

 

Da oggi entra definitivamente in vigore la Direttiva UE 2024/1275 denominata (EPBD – Energy Performance of Building Directive) , da noi meglio conosciuta con il termine di

“Direttiva Case Green “.

Cerchiamo di capirci qualcosa di più, iniziando dalle date ovvero dalle scadenze che impegnano tutti i paesi UE al rispetto degli obblighi di risparmio energetico per gli edifici pubblici e residenziali.

2025 – stop agli incentivi per le caldaie a gas , ovvero in parole povere le caldaie a gas anche con cronotermostati evoluti che oggi accedono agli incentivi ” ecobonus ” non potranno più godere di                   tali benefici e saranno incentivabili solo impianti ibridi caldaia + pompa di calore

2030 – riduzione pari al 16 % del consumo di energia primaria per edifici residenziali in fase di riqualificazione ( il famoso salto di due classi energetiche partendo dall’ultima classe energetica in                   vigore al momento )

2035 – la percentuale sale al 20 – 22%

2050 – parco nazionale immobiliare ad emissioni zero

 

Ovviamente dalle intenzioni ai fatti specialmente in Italia il passo non sarà breve ne tantomeno indolore , ma un paio di considerazioni possiamo già farle.

Da questo momento non si torna più indietro  , quindi chi deve affrontare una ristrutturazione consiglio spassionato rimane quello di dotarsi di impianti di riscaldamento ,

raffrescamento ( ove possibile ) e produzione acqua calda sanitaria preferibilmente elettrici o comunque ibridi se si vuole mantenere anche una quota “gas” attiva.

Altra considerazione , ovviamente opinabile , che devo farvi riguarda la futura possibilità di una nuova stagione 110 % com’è stata in questi anni. Scordatevelo ! Sicuramente se verranno proposti

incentivi ” green” per così dire saranno proporzionati per fasce di reddito e circoscritti con una serie di clausole e normative burocratesi da non lasciar spazio a virtuosismi ed improvvisazioni

come abbiamo visto nel nostro recente passato.

Sicuramente ne vedremo delle belle ma non sarà una manna dal cielo !

 

Vi lascio un link con altre descrizioni in merito

https://biblus.acca.it/direttiva-case-green/#Edifici_residenziali

 

Per qualsiasi informazione e approfondimento sempre fare riferimento ad un tecnico di vostra fiducia.

Se volete saperne di più contattateci !

 

 

A presto ,

 

Andrea